filosofia e master di economia

La versione online del Wll Street Journal ha pubblicato l’articolo Why Some M.B.A Students Are Reading Philosophy. Alcuni studenti dei Master in Business Administration frequentano corsi di filosofia, appositamente organizzate. L’articolo riporta che “Alle lezioni gli studenti sollevano la testa dai fogli di Excel e rivolgono lo sguardo a Platone, Kant e anche Marx”. Non un corso di etica della finanza o economia e etica. Infatti i corsi si concentrano su altro:

  • contrastare l’eccessiva attenzione per i particolari con l’acquisizione di punti di vista “generali” e “ampi”;
  • imparare a pensare come si pensa;
  • mostrare come nascono le nuove idee;
  • fare l’esperienza disorientante della pluralità delle interpretazioni.

Gli studenti sono disorientati e in parte soddisfatti. Ma forse in questo caso la customer satisfaction non è l’unico criterio per giudicare la validità delle lezioni e dell’esperienza. Infatti uno dei professori riferisce di essere interessato a lasciare una idea nel retro della mente dei propri studenti, la quale potrà anche fiorire dopo anni.

E’ interessante leggere che la filosofia disorienta ancora e che al disorientamente viene ancora data una funzione positiva.

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: