Camus L’uomo in rivolta e la libertà

Albert CamusPer la durata di un lampo. Ma questo basta, provvisoriamente, per dire che la libertà estrema, quella di uccidere, non è compatibile con le ragioni della rivolta. La rivolta non è affatto una rivendicazione di libertà totale. Al contrario la rivolta fa il processo alla libertà totale. Contesta appunto il potere illimitato che autorizza un superiore a violare la frontiera vietata. Lungi dal rivendicare nella sua rivolta un’indipendenza generale, l’uomo vuole che si riconosca che la libertà ha i suoi limiti ivunque si trovi un essere umano, il limite essendo appunto costituito dal potere di rivolta di quest’essere. Sta in questo la ragione profonda dell’intransigenza della rivolta.

A. Camus, L’uomo in rivolta, Bompiani, Milano, 2012, pag. 310.

Annunci
1 commento

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: